LA NOSTRA STORIA

                 La Banda Musicale Città di Cogoleto

Nei primi anni ’90 l’Assessorato alla Pubblica Istruzione e Beni Culturali del Comune di Cogoleto decise di ricostituire la formazione musicale cittadina (scioltasi nel II dopoguerra), dando vita alla “Filarmonica Città di Cogoleto” ed avvalendosi di diversi maestri per la formazione musicale di giovani allievi.
A partire dal 1996 l’obiettivo degli allora docenti fu quello di trasformare la Filarmonica in una vera e propria Banda Musicale.
Per fare ciò il Comune si avvalse dell’esperienza di una storica formazione bandistica, la Scuola e Banda Musicale Carlo Colombi di Genova Pra’ (una delle più antiche bande della nostra regione).
Nell’estate del 1997, grazie al supporto della banda musicale “Carlo Colombi” e di alcuni volontari cogoletesi, venne ufficialmente fondata la Banda Musicale “Città di Cogoleto”, dotata di un proprio Statuto, di un organigramma e di un Consiglio Direttivo.
Le difficoltà iniziali di un ristretto gruppo di soli sei musicanti non demoralizzarono il M° Ambrogio Guetta ed il Presidente  Nazzareno Cullia e in breve tempo la neonata formazione bandistica riscosse consensi tra i cittadini cogoletesi e l'amministrazione comunale.
La banda musicale “Città di Cogoleto” partecipa regolarmente a numerose manifestazioni, quali: raduni bandistici nazionali ed internazionali, servizi religiosi e civili anche fuori dal territorio comunale e gemellaggi con formazioni bandistiche italiane ed europee.
Il repertorio che la banda propone in occasione dei concerti spazia dalle classiche sinfonie d'opera alle marce sinfoniche, dai brani originali per banda alla musicale leggera.
Da sempre presso la sede dell’associazione, si svolgono corsi musicali di flauto, ance, ottoni, percussioni, pianoforte e Chitarra.
L’attuale Presidente della Banda Musicale Città di Cogoleto è  Nazzareno Cullia, mentre la Direzione Artistica e Musicale, è curata dal M° Davide Calcagno.